COS’E’ L’ ANTIBIOGRAMMA? – A CURA DEL DOTT. MORENO FINAMONTI –

0
280
Dott. Moreno Finamonti

L’Italia è il Paese dove si usano più antibiotici. L’Italia è il Paese dove c’è più antibiotico-resistenza.

Il fenomeno è quanto mai pericoloso ed inopportuno; pericoloso per i pazienti, inopportuno per la esorbitante spesa sanitaria. Qua entra in gioco l’importanza dell’antibiogramma. L’esame di cui sopra è un indagine di laboratorio che permette di determinare la sensibilità agli antibiotici dei batteri isolati da casi d’infezione e di impostare, di conseguenza, una terapia antibiotica mirata nei confronti delle medesime infezioni.

I risultati dell’antibiogramma sono quindi informazioni essenziali per l’ antimicrobial steward-ship, attività che in ambito clinico ha lo scopo di ottimizzare l’uso degli antibiotici per migliorare la terapia dei pazienti, diminuire gli effetti avversi da farmaci, ridurre la selezione di resistenze e contenere la spesa sanitaria.

In un laboratorio di microbiologia clinica diagnostica, l’esecuzione dell’antibiogramma resta una delle principali attività in termini d’impegno di risorse umane e strumentali, mentre i risultati dell’esame sono oggetto di consultazione tra laloratorio ed utenza clinica.

I risultati dell’antibiogramma sono riportati nel referto del laboratorio sottoforma di categoria di sensibilità dell’agente infettante per ogni antibiotico saggiato.

DOTT. MORENO FINAMONTI