L’OCCHIO DEL PITTORE – IN RICORDO DEL PROF. CESARE FIORE

0
265

Alcuni giorni fa, sono stato onorato di ricevere un libro dal Presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Perugia, la dottoressa Verena de Angelis. L’opera dal titolo “L’occhio dell’artista” una lettura oftalmologica della storia dell’arte è stata realizzata dal compianto Prof. Cesare Fiore.

Per chi non avesse conosciuto il Prof. Fiore, posso solo dire che si è perso la visione di un bel signore napoletano di una eleganza sobria (la vera eleganza), che negli ultimi anni della sua vita ha deliziato i colleghi con interventi culturali (specialmente nella sede dell’Ordine) davvero coinvolgenti.

Dall’alto della sua conoscenza dell’occhio, ricordiamo che Cesare Fiore è stato Presidente della Società Italiana di Oftalmologia Pediatrica e ha fatto parte del Consiglio direttivo della Società Italiana di Oftalmologia, l’autore fa una vera e propria “lettura oftalmologica” della storia dell’arte.

S’indagano aspetti quasi sconosciuti della vita e della produzione artistica di numerosi pittori, smontando luoghi comuni consolidati: dalla miopia degli impressionisti al giallo di Van Gogh, dalla malavisione di Cézanne all’astigmatismo del Greco. Ma come si dice nella copertina, il libro è anche un inno alla capacità di adattamento degli artisti, alle loro varie e sorprendenti reazioni di fronte all’insorgenza di patologie spesso gravi. Una prova di scienza dinanzi al mistero insondabile dell’opera d’arte.

Grazie Professor Fiore, grazie Verena. 

DOTT. MORENO FINAMONTI