SANT’ERACLIO SI PREPARA A FAR FESTA CON IL CARNEVALE DEI RAGAZZI

0
51

Sant’Eraclio si sta preparando per una delle festività più attese dell’anno: il Carnevale. Organizzato con passione dall’associazione presieduta da Fabio Bonifazi, l’evento promette di portare colore e gioia nelle strade della comunità nei prossimi giorni. Le date da segnare in agenda sono il 28 gennaio e il 4 e 11 febbraio, quando carri allegorici e gruppi mascherati sfileranno insieme, regalando momenti di divertimento sia ai più piccoli che agli adulti.

Ma cosa possiamo aspettarci dal Carnevale di Sant’Eraclio? Sarà un viaggio attraverso il mondo del cinema, del vino, del cibo, del fantasy, dell’arte e dei videogiochi. La 61esima edizione prenderà il via giovedì 24 gennaio con l’apertura dell’osteria del Carnevale, presso la taverna del rione Badia, in via Gentile da Foligno, dalle 20 alle 24. Ma il clou dell’evento arriverà con le tre domeniche successive, durante le quali l’ordinanza che limita la circolazione dei veicoli a motore verrà sospesa, permettendo così a tutti di partecipare alle festività in tutta comodità.

Oltre alle affascinanti sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, il Carnevale di Sant’Eraclio offre anche spettacoli di artisti di strada che metteranno in scena “Le nuove avventure di Alice nel paese delle meraviglie”, a cura dell’Academy Circus del Carnevale. Questi momenti di intrattenimento si terranno dalle 15 alle 18 presso il Castello dei Trinci.

In questa edizione, verrà assegnato anche il prestigioso premio “Alfio Pace”, dedicato al presidente storico del Carnevale di Sant’Eraclio negli anni ’70 e ’80. Il premio sarà consegnato al migliore dei sei cantieri (carro allegorico e gruppo mascherato) che riuscirà a interpretare al meglio l’estetica del carro, la corrispondenza con il soggetto scelto, la bellezza scenografica e la coreografia della mascherata più coinvolgente.

Durante la presentazione della 61esima edizione, il presidente attuale ha ricordato con gratitudine la sovvenzione annuale di 20mila euro concessa dal Comune per cinque anni, sottolineando la volontà dell’amministrazione di sostenere questa tradizione. Il sindaco Stefano Zuccarini ha confermato il suo sostegno, elogiando il lavoro svolto nel corso degli anni e l’attenzione del Carnevale alle tematiche sociali. Anche il presidente della comunità agraria di Sant’Eraclio, Mauro Marchionni, ha evidenziato il forte coinvolgimento dei giovani nelle attività promosse a Sant’Eraclio, dalla realizzazione del presepe all’allestimento dei carri.

Quindi, segnate le date: il Carnevale di Sant’Eraclio vi aspetta il 28 gennaio, il 4 e l’11 febbraio. Per partecipare, è previsto un biglietto di ingresso a soli 5 euro, aperto a tutti, mascherati e non, con l’eccezione dei ragazzi sotto i 12 anni, che possono entrare gratuitamente. È l’occasione perfetta per immergersi nella festa e condividere momenti di gioia con la comunità locale.


Facebook:https://www.facebook.com/lavocedelcentro
Instagram:https://www.instagram.com/lavocedelcentro23/