“UP & DOWN” UN VIAGGIO EMOTIVO NEL CUORE DELLA DIVERSITA’

0
147

Questa sera, a partire dalle 21:00, presso l’Auditorium San Domenico si terrà un evento teatrale unico e indimenticabile: lo spettacolo “Up & Down“, ideato e interpretato da Paolo Ruffini e la compagnia Mayor Von Frinzius, sotto la regia di Lamberto Giannini. Questa rappresentazione si distingue per il suo approccio audace e innovativo nel mondo del teatro, unendo commedia, disobbedienza e un’emozione palpabile.

L’essenza dello spettacolo ruota attorno al tema delle relazioni in tutte le sue forme, esplorando la relazione con il tempo, le emozioni e la diversità. La performance si avvale dell’ironia come strumento per indagare su concetti profondi come l’abilità e la disabilità nel raggiungere la felicità, affrontando questi argomenti con una leggerezza e un’intensità rara.

“Up & Down” si caratterizza per la sua natura surrealista e per i suoi sviluppi inattesi. L’elemento dell’improvvisazione gioca un ruolo cruciale, rompendo i consueti schemi teatrali e creando un’interazione diretta con il pubblico. Questa dinamica elimina ogni distanza tra palcoscenico e platea, culminando in un gesto simbolico di unione: un grande abbraccio collettivo che coinvolge attori e spettatori.

Paolo Ruffini, nel descrivere l’ispirazione dietro a “Up & Down”, afferma: “Il teatro, il cinema, l’arte, rigettano il concetto di normalità. La vita non ci richiede di essere normali; celebra, invece, la diversità”. . Ognuno di noi è ‘diversamente normale’ e ‘ugualmente diverso’. In questo spettacolo, ci concentriamo sulla capacità o incapacità di raggiungere la felicità, la bellezza e la meraviglia nelle esperienze quotidiane. Lavorando con questi attori ho appreso una profonda confidenza con la vita, una qualità che spesso perdiamo nella cosiddetta normalità. Ho scoperto la vera essenza della resilienza: trasformare un limite in opportunità.”

Il progetto “Up & Down” nasce nel 2015 dalla collaborazione tra Paolo Ruffini e la compagnia Mayor Von Frinzius, rappresentando un esemplare di teatro integrato, con una maggioranza di attori disabili. Il progetto si articola su tre fronti: teatrale, cinematografico e editoriale. Il fulcro è lo spettacolo teatrale, dove Ruffini e gli attori della compagnia (cinque con sindrome di Down, uno con autismo e uno in carrozzina) mettono in scena uno spettacolo di varietà straordinario, trasgressivo e irriverente. Questo spettacolo, debuttato nel 2018, ha rotto gli schemi tradizionali e ha smantellato i pregiudizi del pubblico, riscuotendo grande successo e suscitando emozioni, divertimento e commozione.

Durante il tour del 2018, sono state effettuate le riprese del documentario “UP&Down – Un Film Normale”, che esplora il concetto di normalità e racconta questa incredibile avventura. Successivamente, nel 2019, prima della ripresa del tour, Paolo Ruffini ha pubblicato il libro “La sindrome di UP” (edito da Mondadori). In quest’opera, descrive l’esperienza con la compagnia teatrale e traccia un percorso verso la felicità, basato sulle esperienze condivise con i suoi compagni di viaggio.

Questo spettacolo non è solo un evento teatrale, ma un viaggio emotivo che celebra la diversità e la resilienza umana. “Up & Down” è un’esperienza teatrale che va oltre la semplice rappresentazione, diventando un manifesto di vita e un inno alla diversità e all’inclusività.


Facebook:https://www.facebook.com/lavocedelcentro
Instagram:https://www.instagram.com/lavocedelcentro23/