L’IMPORTANZA DEL MICROBIOTA, QUESTO SCONOSCIUTO – 3° PARTE – A CURA DEL DOTT. MORENO FINAMONTI

0
252

La composizione del microbiota è diversa all’interno delle diverse parti dell’intestino e di conseguenza i loro microbiota fanno anche cose diverse. I loro microbioti.

Il microbiota ha una capacità metabolica paragonabile al fegato e come il fegato, può produrre composti benefici o dannosi attraverso i processi di fermentazione. Il colon ascendente per esempio viene chiamato biofermentatore perché proprio lì risiede la maggiore attività metabolica del microbiota intestinale, oltre ad avere la più alta concentrazione batterica del corpo umano ed è sempre lì che vengono prodotti i metaboliti benefici (SCFA,ac.lattico,ac.linoleico,etc…).

Il colon discendente produce invece molecole tossiche o potenzialmente cancerogene come le ammine, i nitrati e i fecapenteni.

Le due parti del colon sono diverse soprattutto per il pH e la conseguente acidità derivata dalle reazioni di fermentazione: ed proprio il basso pH (più acido) che permette al colon prossimale di essere un biofermentatore e selezionare le specie “più buone”.

DOTT. MORENO FINAMONTI