COSA LEGA SAN VALENTINO A FOLIGNO?

0
107

Foligno, una città con una storia che spesso si intreccia con quella dei suoi santi. Mentre i riflettori oggi si accendono su Terni, celebre per essere la città di San Valentino, vale la pena ricordare che Foligno ha un legame particolare con questo santo.

È una storia che risale al 197 d.C., quando San Feliciano, vescovo di Foligno, consacrò San Valentino vescovo di Terni. Questo gesto non solo ha legato indissolubilmente i due santi, ma ha anche contribuito a rendere San Valentino il patrono di Terni e il protettore degli innamorati.

Le storie legate alla vita di San Valentino, che lo hanno reso simbolo dell’amore romantico, sono ben note. Ma pochi sanno che una delle versioni racconta che fu proprio San Valentino a celebrare il matrimonio tra una giovane malata e un centurione romano, segnando così la sua figura anche come protettore dei matrimoni.

La festa di San Valentino, celebrata il 14 febbraio, è stata istituita da Papa Gelasio I nel 496, sostituendo la festa pagana delle lupercalia. Da allora, è diventata un’occasione per gli innamorati di scambiarsi messaggi d’amore e regali, una tradizione che continua ancora oggi in molti paesi del mondo.

Mentre gli innamorati di tutto il mondo si preparano per celebrare questa giornata speciale, vale la pena ricordare il legame che la nostra città ha con questo santo così amato. Anche se oggi potremmo non essere al centro dell’attenzione come Terni, il nostro rapporto con San Valentino rimane un elemento significativo della nostra storia e identità.

Che tu sia innamorato o meno, la storia di San Valentino e il suo legame con Foligno ci ricordano che l’amore e la compassione possono attraversare i secoli e unire le persone, indipendentemente dalle distanze e dalle differenze.

Il nostro tributo a San Valentino, da Foligno, città che conserva gelosamente i suoi legami storici, religiosi e culturali.


Facebook:https://www.facebook.com/lavocedelcentro
Instagram:https://www.instagram.com/lavocedelcentro23/