L’IMPORTANZA DEL MICROBIOTA, QUESTO SCONOSCIUTO – 5° PARTE – A CURA DEL DOTT. MORENO FINAMONTI

0
259

Verso i due anni e mezzo di vita il microbiota intestinale raggiunge un suo equilibrio, somigliando a quello dell’adulto. La selezione dei batteri maggiormente presenti è conseguenza di vari fattori.

Dott. Moreno Finamonti

Il passaggio ad una dieta solida, una maggiore idoneità all’ambiente intestinale dei microrganismi che tipicamente dominano il microbiota colonico adulto rispetto agli opportunisti iniziali. I cambiamenti progressivi nell’ambiente intestinale, dovuti allo sviluppo della mucosa e quindi agli effetti del microbiota stesso.

Partendo da un inizio caotico si arriva alla costruzione dell’ecosistema intestinale tipico del giovane adulto, che è relativamente stabile nel tempo sino alla vecchiaia. Negli anziani come nei neonati, il microbiota intestinale va incontro a sostanziali cambiamenti.

Senza entrare nei particolari con nomi di microrganismi abbastanza inconsueti e difficili, la flora microbica varia anche dal giovane adulto verso la vecchiaia, il che potrebbe essere dovuto alla maggior morbilità associata con l’età ed al conseguente utilizzo dei medicinali, nonché ad ulteriori variazioni della dieta.

DOTT. MORENO FINAMONTI